UniversitÓ Lavoro Farmacie Legislazione Servizi Eventi Opinioni Informazioni Links Utili

  
Home ] Precedente ]
-

-


Farmacopea Ufficiale X - Tabella III

Sostanze, le cui monografie sono presenti nella F.U., da tenere in armadio chiuso a chiave
(Art. 146 del T.U. delle Leggi Sanitarie 27 luglio 1934, n. 1265)
 

Adrenalina
Apomorfina cloridrato
Argento nitrato
Atropina solfato
Belladonna
Chenopodio essenza
Chinidina solfato
Chinina cloridrato
Cloralio idrato
Colchicina
Cresolo
Digitossina
Digossina
Efedrina
Emetina cloridrato
Eparina
Ergometrina maleato
Ergotamina tartrato
Fenolo
Fenotiazina
Fisostigmina salicilato
Imipramina cloridrato
Iosciamina solfato
Iodio (1)
Ipecacuana
Istamina
Lidocaina
Lobelina cloridrato
Mercurio ossido giallo
Metilatropina
Neostigmina metilsolfato
Noradrenalina
Noscapina
Omatropina bromidrato
Ouabaina
Pilocarpina
Potassio permanganato
Reserpina
Scopolamina bromidrato
Sodio etilmercurio tiosalicilato
Suxametonio cloruro
Tetracaina cloridrato
Tubocurarina cloruro

Devono ritenersi inclusi nel presente elenco anche le basi libere dei sali elencati e viceversa, nonchŔ altri sali
delle stesse.

Note.

1) Le prescrizioni dell'art. 146 del T.U. delle Leggi Sanitarie devono essere osservate anche per tutte
le sostanze velenose che non sono iscritte nella Farmacopea.

2) Per la vendita e somministrazione di sostanze velenose e delle loro preparazioni galeniche eseguite
integralmente in farmacia, vanno rispettate le disposizioni di legge, anche per quanto riguarda le
norme relative alla spedizione delle ricette (artt. 123, lettera c e 147 del T.U. delle Leggi Sanitarie;
artt. 39 e 40 del Regolamento per il Servizio Farmaceutico, R.D. 30 settembre 1938, n. 1706; art.
730 del Codice Penale).

3) Le sostanze, loro sali e preparazioni ad azione stupefacente di cui alle tabelle I e II della Tabella n. 7
vanno tenuti in armadio chiuso a chiave, separati dalle sostanze velenose di cui alla presente tabella.

(1) Non sono soggette alla normativa applicabile alle preparazioni contenenti le sostanze di cui al presente elenco la Soluzione
alcoolica di Iodio (Tintura di Iodio) e l'Alcool iodato.
 

 

 



CATEGORIE PRINCIPALI  Home ] Precedente ] UniversitÓ ] Lavoro ] Farmacie ] Legislazione ] Servizi ] Eventi ] Opinioni ] Informazioni ] Links Utili ]

SOTTOCATEGORIE   Precedente ]